Spedizione e resi gratuiti*

CORONAVIRUS E GRAVIDANZA: QUALI SONO I RISCHI PER LE DONNE INCINTE?

Vi sono dati che le donne incinta sono un soggetto che presenta maggiore suscettibilità al Coronavirus?
No, per il momento non vi sono dati scientifici in tal senso.
Il Covid-19, ha colpito un numero ristretto di donne incinte, anche se il sito del Ministero della Salute riporta che “La gravidanza comporta cambiamenti del sistema immunitario che possono aumentare il rischio di contrarre infezioni respiratorie virali” pertanto è indispensabile prendere alcune precauzioni. Quali sono le raccomandazioni durante la gravidanza? Una donna incinta può trasmettere il virus al feto? Vediamo insieme quali sono i rischi del Covid-19 per le donne in gravidanza e le misure preventive da adottare.

COS'È IL COVID-19, PIÙ COMUNEMENTE NOTO COME CORONAVIRUS?

Segnalato per la prima volta a Wuhan in Cina nel dicembre 2019, è un nuovo ceppo di coronavirus. Può causare un comune raffreddore, così come infezioni respiratorie acute come la Sindrome Respiratoria del Medio Oriente (MERS) o la Sindrome Respiratoria Acuta Grave (SARS). Possono trascorrere fino a 14 giorni dal contagio allo sviluppo dei sintomi, ma si stima che il periodo d'incubazione possa variare da 2 a 11 giorni. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), nell'80% dei casi le persone colpite guariscono senza il bisogno di cure speciali. Le forme più gravi sono quindi rare.

COME VIENE TRASMESSO IL CORONAVIRUS?

Covid-19 si diffonde via le goccioline del respiro tramite la saliva. Difatti quando una persona infetta starnutisce o tossisce, può diffondere i propri batteri fino a quattro metri di distanza. Il contagio può avvenire tramite i contatti diretti personali o le mani, che se non lavate accuratamente dopo aver toccato oggetti e superfici possono veicolare il virus.

Coronavirus & allaitement

QUALI SONO I SINTOMI DEL CORONAVIRUS?

I sintomi del Covid-19 sono:

  • Febbre
  • Tosse secca
  • Stanchezza
  • Congestione nasale
  • Dolori muscolari
  • Mal di gola
  • Diarrea

Tuttavia, non è facile distinguere i segni dell'infezione da quelli di un raffreddore o di un'influenza. Non esistono kit commerciali, l'unico modo per confermare la diagnosi è quello di eseguire un test nei laboratori di riferimento Regionale. Non bisogna recarsi al pronto soccorso, ma se i sintomi appaiono, occorre telefonare al proprio medico di famiglia o al pediatra.

COVID-19, QUALI SONO I RISCHI PER LE DONNE INCINTE?

Le Covid-19 est encore mal connu et les effets sur les femmes enceintes également. Il existe peu de données pour évaluer la sensibilité des femmes enceintes au coronavirus. Cependant, des études concernant le SRAS ou le MERS indiquent que les coronavirus peuvent entraîner des complications, que ce soit pour la mère (insuffisance respiratoire grave, fausse-couche), que pour l’enfant à naître (retard de croissance, naissance prématurée) ou né. De telles conséquences sont à craindre avec le Covid-19, mais ne sont pour le moment pas confirmées.

Asthme, diabète, hypertension, problèmes cardiaques… Les femmes enceintes les plus à risques sont celles ayant déjà des soucis de santé qui les rendent plus vulnérables en cas d’infection par ce virus, tout comme pour le virus de la grippe.

CORONAVIRUS, COME LIMITARE I RISCHI PER LE DONNE IN GRAVIDANZA?

Per ridurre i rischi di contaminazione occorre intraprendere alcune regole di prevenzione:

  • Lavare regolarmente le mani con acqua e sapone o con soluzioni a base di alcol;
  • Evitate di toccare il viso: la bocca, il naso e gli occhi
  • Stare lontano, ad almeno 2 metri, dalle persone quando tossiscono o starnutiscono o se hanno la febbre

Inoltre, si raccomanda d'indossare la mascherina per proteggere sé stessi e gli altri dalla trasmissione del COVID-19. Tuttavia, non è un sostituto dei gesti-barriera e delle regole di distanziamento sociale.

A CHI RIVOLGERSI SE SI PRESENTANO I SINTOMI DEL COVID-19 DURANTE LA GRAVIDANZA?

Soprattutto, niente panico! Non andate al pronto soccorso! Ecco cosa fare se i sintomi appaiono:

  • Rimanere a casa
  • Telefonare al proprio medico di famiglia oppure chiama il numero verde regionale.

COME TRATTARE IL CORONAVIRUS DURANTE LA GRAVIDANZA?

Ad oggi non esiste un vaccino per proteggere le donne in gravidanza e gli antibiotici non sono efficaci contro i virus.

DURANTE LA GRAVIDANZA, IL COVIDO-19 PUÒ ESSERE TRASMESSO AL BAMBINO?

Attualmente, non sono stati riportati casi di trasmissione dell’infezione da madre a figlio.

Per essere informati in tempo reale su Covid-19 potete consultare i siti web del Ministero della Salute e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

IL CORONAVIRUS PUÒ ESSERE TRASMESSO ALLATTANDO?

I benefici dell'allattamento al seno sono evidenti. Tuttavia, se si sta allattando al seno, durante l'epidemia di Coronavirus, è legittimo chiedersi se si può continuare senza correre rischi. Vista l’importanza dell'allattamento al seno e le scarse probabilità di trasmissione di altri virus respiratori a causa del latte materno, è possibile continuare ad allattare al seno seguendo le raccomandazioni stilate dall'Unicef.

Ad oggi, nessuno studio ha dimostrato la presenza di tracce del virus nel latte materno delle donne infettate da COVID-19. Tuttavia, per evitare di correre rischi inutili, in caso di sintomi come febbre, tosse o difficoltà respiratorie, l'Unicef raccomanda di consultare un medico e di seguire le sue istruzioni prima di riprendere l'allattamento.

Coronavirus & allaitement

Torna su s'inscrire à la newsletter

Hai aggiunto al tuo carrello

(empty) (empty)

La mia wishlist

Devi essere registrata per poter creare una wishlist

Log in / Crea un account

Tutte le promozioni in corso: